Geometra laureato

Conseguimento del titolo professionale:

Il titolo professionale di geometra laureato spetta a chi abbia superato l’esame di Stato per la professione di geometra e sia in possesso di uno dei seguenti titoli:

I)        lauree delle seguenti classi, comprensiva di un tirocinio di sei mesi (ex DM 509/99):

-          classe 4 – scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile;

-          classe 7 – urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale;

-          classe 8 – ingegneria civile e ambientale.

II)     Diplomi universitari:

-          Edilizia;

-          Ingegneria delle infrastrutture;

-          Sistemi informativi territoriali.

 

Condizioni per l’esercizio dell’attività professionale – Attività professionale:

Per esercitare l’attività professionale di geometra laureato è necessario essere iscritti all’albo professionale dei geometri. L’albo è peraltro unico per i geometri e i geometri laureati; né esiste differenza circa le attività professionali esercitabili dagli uni e dagli altri, che sono quelle che la legge riserva ai geometri.

Si possono iscrivere all’albo coloro che abbiano superato l’esame di Stato.

 

Fonti:

d.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 (in G.U. 17 agosto 2001, n. 190 S.O.).

 

Sito del Consiglio Nazionale dei Geometri: www.cng.it