Pianificatore iunior

Conseguimento del titolo professionale:

Il titolo di pianificatore iunior si consegue mediante il superamento di un esame di Stato. Per l'ammissione all'esame di Stato è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli:

I)       laurea in una delle seguenti classi (ex DM 509/99):

-       classe n. 7 - Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale;

-       classe n. 27 - Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura.

II)     Diplomi universitari:

-       Operatore tecnico ambientale;

-       Sistemi informativi territoriali;

-       Tecnico di misure ambientali;

-       Valutazione e controllo ambientale.

 

Condizioni per l’esercizio dell’attività professionale:

Per poter esercitare l’attività di pianificatore iunior è necessario iscriversi all’albo professionale dell’ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori, sezione B, settore “pianificazione”. Si possono iscrivere tutti coloro che abbiano superato il corrispondente esame di Stato.

 

Attività professionale:

Formano oggetto dell’attività del pianificatore junior:

a) le attività basate sull'applicazione delle scienze volte al concorso e alla collaborazione alle attività di pianificazione;

b) la costruzione e gestione di sistemi informativi per l'analisi e la gestione della città e del territorio;

c) l'analisi, il monitoraggio e la valutazione territoriale ed ambientale;

d) procedure di gestione e di valutazione di atti di pianificazione territoriale e relativi programmi complessi.

 

Fonti:

d.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 (in G.U. 17 agosto 2001, n. 190 S.O.)

 

Sito del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori: www.archiworld.it